Gestione richieste

Nasce in Casa.it la Richiesta Correlata!

Nasce in Casa.it una nuova “tipologia” di richiesta Specifica: la Richiesta Correlata.

Casa.it, sempre al fianco degli agenti immobiliari, ha studiato un nuovo strumento per te, allo scopo di intensificare ulteriormente le proposte dei tuoi immobili verso i contatti che ricevi da parte dei tuoi Clienti tramite le richieste specifiche di Casa.it.

Che cosa sono le Richieste Correlate?

Le Richieste Correlate sono una lista di Richieste Specifiche inviate dai tuoi Clienti per i tuoi immobili. Queste Richieste Specifiche Correlate, vengono raggruppate in automatico da Casa.it, all’interno della tua Area Riservata, per aiutarti ad avere una visione a 360° su tutti gli immobili che puoi proporre ai tuoi Clienti .

Che cosa significa nella pratica ?

In pratica, quando ricevi una Richiesta Specifica, che identifichiamo per facilità con la lettera «A», relativa a un tuo «immobile X», il sistema raggruppa e ti suggerisce una lista di Richieste Specifiche inviate da altri utenti sempre per i tuoi immobili e aventi, quest’ultimi, caratteristiche simili all’ «immobile X».

E’ in questa fase che le Richieste Specifiche si «trasformano» in Richieste Correlate (sono sempre di fatto delle Richieste Specifiche, ma non Richieste Specifiche inviate per l’ «immobile X» ma inviate per altri tuoi immobili con caratteristiche simili).

Le Richieste Specifiche Correlate che ti vengono proposte dal sistema in automatico hanno caratteristiche simili alla «Richiesta Specifica A» perché gli immobili per cui sono state ricevute le stesse hanno caratteristiche simili all’ «immobile X».

In ogni Richiesta Correlata inoltre, ti viene fornito, in percentuale, il grado di correlazione ovvero ti viene quantificata la similitudine tra le Richieste Correlate proposte rispetto alla «Richiesta Specifica A»;

 

1_modale

In che modo vengono raggruppate le Richieste Correlate?

 

Le Richieste Correlate vengono raggruppate insieme, tramite un «grado di correlazione» che prende in considerazione i seguenti parametri:

  • Tipologia di contratto (vendita o affitto);
  • Categoria dell’immobile (residenziale, commerciale o vacanze);
  • Geo-localizzazione (città, paese ecc);
  • Tipologia di immobile (bilocale, trilocale ecc);
  • Metri quadri e fascia di prezzo.

Che cos’è il «grado di correlazione»?

Il grado di correlazione quantifica la percentuale di similitudine tra i parametri delle Richieste Specifiche Correlate rispetto alla «Richiesta Specifica A». Di conseguenza
quantifica anche la similitudine tra i parametri degli immobili oggetti delle Richieste Specifiche (divenute ora Correlate rispetto all’ «immobile X») con i parametri dell’ «immobile X»

 

 

Quali sono i parametri di correlazione?

I parametri che vengono presi in esame nel grado di correlazione sono i seguenti:

  • La tipologia di contratto (Vendita, Affitto);
  • La categoria a cui appartiene l’immobile (Residenziale, Commerciale, Vacanze);
  • Il Comune di ubicazione dell’immobile;
  • La Tipologia Immobiliare che può essere esatta o migliorativa;
  • I Mq inseriti nella «Richiesta Specifica A» (che sono i medesimi dell’immobile per cui è stata inviata la stessa) con una percentuale «Delta in eccesso» del 20% e una percentuale «Delta in difetto» del 10%  (vedi Esempio);
Esempio:  Se l’immobile per cui si è ricevuta la «Richiesta Specifica A» è di mq 100, il sistema correla tutte le tue Richieste Specifiche, ricevute per altri tuoi immobili simili, che avranno come richiesta Mq da 90 a 120)
Esempio_range_mq
  • Il prezzo inserito nella «Richiesta Specifica A» (che è il medesimo dell’immobile per cui è stata inviata la stessa) con una percentuale «Delta in eccesso» del 15% e una percentuale «Delta in difetto» del 30%  (vedi Esempio)
Esempio:  Se l’immobile per cui si è ricevuta la «Richiesta Specifica A» costa € 100.000, il sistema correla tutte le tue Richieste Specifiche, ricevute per altri tuoi immobili simili, che avranno come richiesta di acquisto dai € 70.000 ai € 115.000).
Esempio_range_prezzo
Nel caso l’immobile oggetto della «Richiesta Specifica A» venga eliminato, il sistema non perde le correlazioni precedentemente elaborate.

Dove posso visualizzare e come posso gestire le Richieste Correlate?

Le Richieste Correlate possono essere visualizzate dalla:

  • Bacheca della tua Area Riservata
  • Pagina «Specifiche» della tua Area Riservata
  • Pagina «Gestisci Annunci della tua Area Riservata
La visualizzazione delle Richieste Specifiche Correlate sarà differente rispetto alle 3 sezioni sopracitate.

Dalla pagina Bacheca

 

Dalla tua bacheca, nell’apposito box «Richieste», puoi controllare il numero totale delle Richieste Specifiche ricevute e da leggere.
Il totale viene differenziato in:

  • Numero delle Richieste Specifiche da leggere con incluse le Richieste Specifiche Correlate
  • Numero di Richieste Specifiche «pure» (senza le Richieste Specifiche Correlate).

Cliccando sugli appositi link (vedi freccia) si accede alla pagina «Specifiche» della sezione Richieste ed è possibile la loro gestione (vedi istruzioni «Dalla pagina Richieste Specifiche?)

Bacheca_richieste

Dalla pagina Richieste Specifiche

 

Per gestire le Richieste Correlate dalla pagina «Specifiche» è necessario accedere alla propria Area Riservata e dal menù di navigazione cliccare sulla voce «Richieste».

Dal sottomenù visualizzato cliccare su «Specifiche» (vedi freccia 1)

Richieste_correlate_da_specifiche

 

Dall’ anteprima della Richiesta Specifica d’ interesse cliccare sull’icona a forma di busta da lettere (vedi freccia 2) o in alternativa è possibile cliccare  sul link «APRI» (vedi freccia 3).

 

Anteprime_richieste_specifica

Vengono visualizzate le Richieste Correlate a cui proporre l’ «immobile X» oggetto della «Richiesta Specifica A».

Per proporlo ai tuoi Clienti, clicca sul link «Proponi»  relativo al contatto d’interesse (vedi freccia 1).

N.B. Vengono prese in considerazione dal sistema un max di 50 Richieste Correlate ricevute per contatto nell’arco dell’ultimo mese.

 

Specifiche_Correlate

 

 

Una volta entrati nel dettaglio della Richiesta Correlata, sarà possibile inserire il messaggio per proporre il tuo «immobile X» (che verrà allegato in automatico all’email) e inviarlo al tuo Cliente (che inizialmente ti aveva inviato la «Richiesta Specifica A») cliccando il tasto «Invia Risposta» (vedi freccia 1).

Inserendo la spunta su: «Inviami l’email in copia conoscenza (Cc) sul mio indirizzo di posta elettronica» riceverai al tuo indirizzo, la copia dell’email inviata al Cliente.

Il Grado di Correlazione viene visualizzato anche all’interno del dettaglio della Richiesta Correlata (vedi freccia 2) .

 

Risposta_correlata

Torna a “Dove posso visualizzare e come posso gestire le Richieste Correlate?”

Dalla pagina Gestisci Annunci

 

Per gestire le Richieste Correlate dalla pagina «Gestisci Annunci» è necessario accedere alla propria Area Riservata e dal menù di navigazione cliccare sulla voce «Annunci».

Dal sottomenù visualizzato cliccare su «Gestisci Annunci» (vedi freccia 1)

 

Correlate_da gestisci_annunci

 

Dall’ anteprima dell’immobile d’interesse cliccare sul link «XX richieste di cui xx correlate» (vedi freccia 2).

Accedendo alle Richieste Correlate dalla pagina «Gestisce Annunci», vengono visualizzate le Richieste Specifiche ricevute per l’«immobile X» insieme alle Richieste Correlate (Richieste Specifiche ricevute per altri tuoi immobili simili all’«immobile X») a cui è possibile proporre l’«immobile X».

Per proporre l’ «immobile X» ad una Richiesta Correlata cliccare sul relativo link «Proponi», mentre per rispondere ad una Richiesta Specifica (ricevuta per l’ «immobile X») cliccare sul link «Rispondi».

Una volta entrati nel dettaglio della Richiesta Correlata, sarà possibile inserire il messaggio per proporre il tuo «immobile X» (che verrà allegato in automatico all’email) e inviarlo al tuo Cliente, cliccando il tasto «Invia Risposta» (vedi freccia 1).

Inserendo la spunta su: «Inviami l’email in copia conoscenza (Cc) sul mio indirizzo di posta elettronica» riceverai al tuo indirizzo, la copia dell’email inviata al Cliente.

Il Grado di Correlazione viene visualizzato anche all’interno del dettaglio della Richiesta Correlata (vedi freccia 2) .

 

GestisciAnnunci_RispostaCorrelate

Chiudi